FAQ

D. La quota associativa è un deposito cauzionale?
R. No, è una partecipazione del socio al capitale sociale di Unionfidi che deve essere evidenziata nella sezione di bilancio “Immobilizzazioni finanziarie”. A fronte del versamento della quota associativa, il socio riceve un certificato azionario che viene restituito all´eventuale conclusione del rapporto con Unionfidi per ottenere il rimborso delle azioni sottoscritte; non viene restituita la somma corrisposta a titolo di sovrapprezzo, che rimane acquisita da Unionfidi.

D. Quando viene rimborsato il valore delle azioni?
R. Il pagamento al socio uscente viene effettuato entro 180 giorni dall´approvazione del bilancio dell´esercizio in cui si sono verificati il recesso o l´esclusione del socio, al netto di eventuali inadempienze.

D. Il costo della garanzia è annuale?
R. Il costo per ogni operazione a scadenza viene percepito una tantum (dalla data di delibera del Consiglio di Amministrazione) e viene calcolato sull´importo della garanzia proporzionalmente alla durata del finanziamento.

D. Quali sono le scadenze per i costi degli affidamenti a revoca?
R. Le scadenze dei costi per gli affidamenti a revoca sono:
– 31 marzo e 30 settembre per i costi semestrali posticipati;
– giugno di ogni anno per il costo annuale di rinnovo della pratica.
L´incasso delle commissioni, da parte di Unionfidi, avviene tramite addebito su conto corrente bancario del socio a seguito della sottoscrizione del modulo RID.

D. Come avviene l´addebito delle commissioni dovute ad Unionfidi? Viene emessa fattura per il socio?
Le commissioni devono essere pagate tramite bonifico e sono condizione necessaria al rilascio della garanzia. Non viene emessa fattura in quanto gli importi non sono soggetti ad IVA (art. 4 del D.P.R. 663 del 26/12/72 e successive modifiche), ma viene spedita una ricevuta nel momento della verifica del pagamento effettuato.

D. Quando vengono spedite le garanzie?
R. Le garanzie vengono firmate ed inviate all´Istituto di credito erogante successivamente alla ricezione del contratto firmato da parte del socio e dal contestuale pagamento a mezzo bonifico delle commissioni.

D. Quali sono i tempi di erogazione dei finanziamenti?
R. Dopo l´approvazione della pratica in sede di Consiglio di Amministrazione e successivamente alla spedizione della garanzia, il tempo di erogazione del finanziamento dipende esclusivamente dalla banca.

D. Quale è la procedura da seguire per associarsi ad Unionfidi?
R. E´ necessario sottoscrivere il modulo di richiesta di associazione, che viene consegnato all´impresa richiedente direttamente dal Gestore di competenza. La richiesta deve essere successivamente approvata dal Consiglio di Amministrazione di Unionfidi.

D. Quale è la procedura da seguire per recedere dalla qualità di socio Unionfidi?
R. Il recesso è regolato dall´art. 9 del vigente Statuto di Unionfidi: questo articolo è stato oggetto di riformulazione nel corso dell´assemblea straordinaria dei soci del 27/04/2012. Le fattispecie per le quali è ammesso il recesso sono enumerate al suddetto articolo. Da un punto di vista formale, e´ necessario inviare alla sede Unionfidi di Torino una domanda scritta di recesso a mezzo raccomandata o attravero l’ indirizzo di posta elettronica certificata. La richiesta verrà sottoposta al Consiglio di Amministrazione che, dopo averla esaminata, darà comunicazione al socio sul suo accoglimento o rigetto.

Si rinvia alla lettura completa dello Statuto qui.

E’ possibile inviare un’ e-mail all’indirizzo assistenzasoci@unionfidi.com per quesiti ulteriori.