Attività

slider_homepage_2

 

Banca d’Italia ha comunicato a Unionfidi  il provvedimento di revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività di rilascio di garanzie collettive dei fidi. Tale provvedimento di revoca è stato seguito dalla cancellazione di Unionfidi dall’albo degli intermediari vigilati ex art. 106 TUB.

———————————————————————————————————————

Unionfidi è una Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi (Confidi) che nasce a Torino nel 1975 con lo scopo di agevolare l´accesso al credito delle Piccole e Medie imprese associate, attraverso la prestazione di garanzie, e di fornire loro un´assistenza manageriale in materia finanziaria e creditizia.

Da Giugno 2011 Unionfidi, a seguito dell’iscrizione nell’elenco speciale degli «intermediari vigilati» da Banca d’Italia (art. 107 TUB) è quindi tenuta al rispetto di precise norme in fatto di ratios patrimoniali e compliance alle diverse normative (trasparenza, antiriciclaggio,…).

In data 05/05/2016, a seguito di apposita istanza, Unionfidi è stato iscritta all’Albo Unico previsto dall’art. 106 “Nuovo TUB”, con conseguente passaggio alla nuova normativa per i soggetti vigilati da Banca d’Italia.

La vigilanza di Banca d’Italia permette il rilascio di garanzie “ponderanti” nei confronti delle banche convenzionate, ampliando la capacità di credito, ed a migliori condizioni, per i soci del Confidi.

Unionfidi aderisce a Federconfidi (Federazione Nazionale tra i Consorzi di garanzia collettiva dei fidi).

Cosa fa Unionfidi per le imprese?

Operiamo, con le nostre garanzie, quale “mitigatori del rischio”, nei confronti delle Banche e nell’interesse degli associati:

  • a favore delle PMI appartenenti a tutti i settori merceologici sull’intero territorio nazionale
  • con oltre 60, tra Gruppi Bancari Nazionali e singoli Istituti di credito convenzionati
  • con garanzie dirette e in co/contro garanzia con altri confidi

Le controgaranzie da noi utilizzate per ridurre il rischio sono:

  • Fondo di Garanzia per le PMI (L. 662/96), quale Confidi autorizzato a certificare il merito del credito per Medio Credito Centrale
  • Fondi di Riassicurazione della Regione Piemonte (Artigiancassa e Finpiemonte)
  • Cogaranzia con ISMEA-SGFA (14% Unionfidi e 56% SGFA) per le PMI del settore agricolo
  • sono attualmente in corso contatti con il FEI per lo strumento COSME.

Forniamo un servizio “chiavi in mano” a Banche ed altri Intermediari Finanziari per l’accesso diretto alla garanzia del Fondo Centrale e il “servizio di promozione del credito” alle PMI per agevolare il loro reperimento delle fonti finanziarie per le diverse finalità, facilitando il rapporto banca impresa.

Infine, attraverso la società controllata Finindustria Srl, offriamo servizi di assistenza e consulenza alle imprese, sia per l’accesso al credito, sia per l’accesso agli strumenti di finanza agevolata. Effettuiamo la lettura “operativa” della Centrale Rischi.